Film da non perdere quest'anno

Il cinema è una delle arti più intriganti e complete che esistano al mondo. Racchiude al suo interno diverse situazioni, riferimenti, generi e stili per dare luogo ad un manufatto dal fascino incredibile, capace di coinvolgerci emotivamente e farci vivere per un paio d'ore storie toccanti ed incredibilmente avvincenti. I meccanismi sfruttati da attori, troupe e registi permettono di entrare in sintonia con i personaggi e riescono a mescolare il piano della realtà con quella della finzione.

Il 2016 si prospetta un anno importante per quanto riguarda la produzione e distribuzione cinematografica; iniziamo dunque a fare qualche nome e a darvi qualche prezioso consiglio per scegliere pellicole di buon gusto, adatte ad un pubblico variegato. Per esempio, una delle novità più interessanti di quest'anno è certamente “Captain America: Civil War”, che intratterà tutti gli appassionati dei personaggi della Marvel, facendoli rimanere incollati alla poltrona a colpi di effetti speciali e coinvolgenti scene d'azione.

I più piccoli saranno invece in attesa della divertente pellicola “Alla ricerca di Dory”, mitica protagonista di uno dei cartoni più apprezzati del XXI secolo. Dopo quasi tredici anni dalla distribuzione di “Alla ricerca di Nemo”, la Pixar ha deciso di puntare l'attenzione sulle rocambolesche avventure di questa simpatica pesciolina smemorata e sulle sue emozionanti avventure in fondo al mare. Un'occasione per trascorrere del tempo in famiglia o con i propri amici è data anche dal magico film di “Alice attraverso lo specchio”: basato sull'opera di C.Lewis, questa produzione cinematografica trascina i propri spettatori in un modo incantato dove Alice conoscerà tantissimi personaggi bizzari, che solo con il tempo riveleranno la loro vera natura.

Concludiamo segnalando il film “Perfetti sconosciuti” di Genovese, una commedia italiana che ruota attorno al ruolo dei mezzi di comunicazione nella nostra vita quotidiana, soprattutto all'interno delle nostre relazioni personali, mostrando come la verità dietro ad uno schermo possa assumere diversi significati.

[Indietro]